giovedì 25 luglio 2013

Bronzi di Riace



Sul Corriere di oggi, il sig. Francesco Salvatore propone di portare i Bronzi di Riace all'Expo milanese del 2015.

A mio modo di vedere, occorrerebbe invece fare in modo che i visitatori dell'Expo siano invogliati a prolungare il proprio soggiorno in Italia, visitando in situ le tante bellezze che il nostro Paese può offrire.

Per quanto riguarda i Bronzi, è ora che lo Stato italiano faccia il proprio dovere, riaprendo al pubblico la loro casa, il Museo Nazionale della Magna Grecia di Reggio Calabria, chiuso per restauri dal 2009 (il programma iniziale prevedeva che i lavori finissero nel 2011, in tempo utile per le celebrazioni dei 150 anni dell'Unitá d'Italia).

[post inviato da Alessandro]

lunedì 3 giugno 2013

finanziamento dei partiti

Sembra di capire che l'abolizione (rectius: la riforma) del finanziamento pubblico ai partiti sara' realizzata attivando un sistema simile all'otto per mille.

Considerato il ruolo che possono svolgere al riguardo i centri di assistenza fiscale, sara' opportuno individuare strumenti utili ad evitare che per tal via si affermi una dipendenza economica (e quindi una sudditanza) dei partiti nei confronti dei sindacati, che governano i principali CAF.

[post inviato da Alessandro]

domenica 7 aprile 2013

Sgravio contributivo

Una proposta preannunciata in questi giorni prevede che, per incentivare la stipula di contratti a tempo indeterminato, lo Stato riconosca ai datori di lavoro un credito di imposta di importo pari ai contributi che sarebbero dovuti per un periodo di cinque anni dall'assunzione.

Forse non tutti sanno che da giugno 1976 a maggio 1992 è stato in vigore in Italia uno strumento analogo: lo sgravio totale decennale dei contributi per tutti gli assunti a tempo indeterminato nelle regioni del mezzogiorno.

Non si ricorda che tale sgravio abbia prodotto risultati epocali (anche se, ovviamente, non possiamo sapere cosa sarebbe accaduto in assenza dell'incentivo).

In uno scenario di risorse scarse, gli interventi dovrebbero essere concentrati su strumenti di provata efficacia. O, quanto meno, indirizzati verso sperimentazioni innovative.